mir 2024
650

Anche l’edizione 2024 del Music Inside Rimini si è conclusa con grande successo dello stand Pro-Show. La 7a edizione di MIR – Live Entertainment Expo ha registrato numeri record, con un + 20% di visitatori e un + 25% di espositori.
Un’edizione questa che ha visto il nostro lo spazio espositivo impegnato in un ampio progetto di comunicazione atto a mostrare non solo le novità del catalogo, ma anche il grande potenziale per il business di service, organizzatori di eventi e non solo.
Se non hai potuto visitare il MIR quest’anno o non hai fatto tutte le domande che volevi porci, continua la lettura di questo articolo!

Il progetto e la prospettiva

Quest’anno, una delle grandi novità che sono state introdotte nello stand A3 è stato proprio il progetto, elaborato con uno dei più grandi e rinomati light designer d’Italia: Francesco Angeloni. Infatti, a partire dalla struttura, Francesco – già noto per la programmazione di light show in programmi come X-Factor e Amici – e i nostri tecnici hanno realizzato un’installazione atta a produrre un senso di ampliamento della profondità. Ottenuto in primis con l’allestimento dei tralicci a 4 e 1 via a formare un “corridoio” che andasse a stringersi verso il centro del fondale.

Sul fondo, uno schermo LedWall ha mostrato scene geometriche al cui centro puntavano gli apici del tunnel luminoso. A completare il tutto, il disegno ha fatto in modo che il movimento fosse dall’esterno verso l’interno, quasi un effetto Stargate.

E a proposito di spazio… Questo è stato l’anno del movimento, l’anno dei sistemi di illuminazione cinetici, collegati a motori che ne consentivano lo spostamento verso l’alto e il basso. Ecco cosa è stato impiegato.

Dal brand allo stand

La realizzazione di un progetto così complesso che unisse l’esigenza di un progetto comunicativemnte organico, di mostrare le novità in catalogo e che stupisse nel suo complesso, è stato possibile solo grazie all’appoggio dei grandi marchi della tecnologia per lo spettacolo di cui Pro-Show è distributore unico in Europa.

Atomic Pro

Il ramo professionale Atomic da sempre è votato alla messa in campo di soluzioni all’avanguardia. Nello stand erano presenti diverse soluzioni indoor e outdoor, LedWall, gli appecchi della serie Kinetic, e le LedBar.

Atomic4DJ

Nella divisione non prettamente indirizzata ai professionisti, Atomic produce macchine e sistemi di illuminazione alla portata di tutti. Nello stand erano presenti sia i best seller come il cannone spara schiuma Monster3000, sia alcune novità come la testa mobile wash IP65.

PFX

Abbreviazione di performance effects, il nome stesso del marchio indica la sua vocazione della produzione di macchine per effetti ambiente. Nel caso del MIR, erano PFX tutte le macchine della nebbia e del fumo esposte e in azione per far risaltare l’illuminazione.

Le luci, il LedWall e l’effetto Wow!

Abbiamo detto come è stato realizzato lo stand, è il momento di vedere con cosa. Le due “ali” o i lati del tunnel sono stati illuminati con:

  • AtomicPro Pix1: delle sottili barre luminose ognuna da 40 LED SMD RGB, collegate a un unico controller apposito e linkate con cavo dati anziché DMX.
  • AtomicPro MoviBar 1240Z, delle imponenti barre motorizzate rivolte verso il basso sui tralicci inferiori. Dotate di 12 LED da 40 Watt RGBW e dotate di Zoom 5°-35°.
  • Atomic4DJ MoviBar Blade Ultra, delle barre laser RGB a sei punti di emissione, la cui particolarità è la possibilità di una sorta di dimmer, che permette di regolare l’intensità del raggio. Questo permette una miscelazione superiore dei colori che, quindi non si limitatno a soli 7.
  • AtomicPro Vintage70. Abbiamo detto che questo è stato l’anno del movimento e questo è il primo effetto luce che incontriamo, e che può contare non solo su un totale di 576 LED RGB, ma anche di una raggera interna rotante.

Alle americane che formavano il tetto della porzione coperta dello stand, sono stati fissati i sistemi cinetici e i sagomatori. Nel dettaglio:

  • AtomicPro Kinetc Motor, si tratta dell’apparecchio dotato di un vero e proprio motore che permette l’avvolgimento e il rilascio del cavo cui sono collegati i sistemi cinetici. A seconda dell’apparecchio connesso possono servire 1 o 3 di questi motori, e a seconda della modalità operativa di quest’ultimi, il Kinetic Motor può solo controllare il solo movimento o trasmettere anche il segnale DMX.
  • L’AtomicPro Kinetic VideoBall è una sfera/LedWall, ossia una sfera coperta di LED SMD RGB con passo di 3.9 mm, nella quale è possibile caricare video. Dato il progetto che ha visto coinvolte le tre sfere dello stand, noi abbiamo preferito impostare per la riproduzioni di immagini legate ai pianeti.
  • AtomicPro Kinetic Ring, degli effetti luce di forma circolare del diametro di 90 cm e dotati ciascuno di 60 LED RGBA. Ognuno dei ring richiede 3 motori, due deputati al solo movimento, il terzo che trasporta anche il segnale DMX. In questo modo è possibile non solo far salire e scendere il ring, ma anche orientarlo e angolarlo a piacimento.
  • AtomicPro Fenice20 – dieci di questi mini profile sono stati sistemati per l’illuminazione dei prodotti esposti al suolo. La particolarità di questi fari sta nelle loro dimensioni ridotte che ne ha consentito il posizionamento strategico, senza sporcare il disegno luci, pur consentendo di valorizzare l’esposizione.

Infine, il fondo. Un’ampio schermo 4/3 è stato realizzato con il cabinet indoor più venduto da AtomicPro: l’X-Series 2.6 Curve. Merito del LED nero che permette una saturazione e contasti migliori, la semplicità di montaggio e la qualità d’immagine a pochissimi metri di distanza.

Ai lati, catturava l’occhio una delle grandi novità della fiera. Due grandi AtomicPro Vintage Turbine davano dinamicità e creavano atmosfera ai lati del LedWall, grazie al movimento circolare della raggiera che in tutto conta 195 LED RGB.

Novità outdoor

L’area più esterna dello stand ci ha dato la possibilità non solo di mostrare alcuni dei grandi prodotti di punta, i più scelti da service e installatori, come le teste mobili AtomicPro ProBeam 8R e il Saturn Beam100, ma anche per presentere le novità IP65:

  • Atomic4DJ PixStar IP65, una faro motorizzato per l’utilizzo anche outdoor con lente a nido d’ape dotato di 19 LED RGBW da 40 Watt ciascuno, caratterizzato da uno zoom elettronico da 10° a 40°.
  • AtomicPro Sirio Cyclon, una luce stroboscopica davvero versatile e potente con design IP65 che utilizza 560 LED SMD RGB e 144 LED bianchi 6500K da 5W. È inoltre dotato di un favoloso movimento tilt di 185 gradi.
  • Atomic Pro Sirio Protour150, sempre con standard di protezione certificato IP 65, questo spot vanta un LED da 150 Watt quadcolor RGBW.

A tutto LedWall

Diventato ormai uno dei core di Atomic Pro, il LedWall è stato un vero protagonista dello stand Pro-Show. Anche in questo caso abbiamo avuto la possibilità di esporre sia i Top Seller con l’X-Series 2.6 Curve e il Prime Series 3.9, che introdurre le novità:

  • T-Series 3.9 – 7.82, la nuova frontiera degli schermi LED, con cabinet che presentano passi importanti in altezza nei quali lo spazio tra un pixel e l’altro rimane vuoto per permettere fino al 35% di trasparenza.
  • X-Series 2.6 Curve Front Service, l’evulozione del grande classico indoor a manutenzione frontale grazie ai moduli magnetici e con receiving card con design hot swap.
  • HD Series 2.5, il classico cabinet indoor per installazione fissa, ma con un passo che permette una risoluzione impareggiabile in termini di dettaglio e nitidezza a distanza anche molto ridotte.
  • A-Series F39i, un cabinet da terra con una sbalorditiva tecnologia touch sensitive, che quindi permette di realizzare straordinari pavimenti interattivi.

Niente MIR? Vieni a trovarci!

Se sei fra quelli che sta leggendo questo articolo perché non hai avuto la possibilità di fare un salto a Rimini quest’anno, non c’è comunque da preoccuparsi! Tutte le novità di cui ti abbiamo parlato e molto, mooolto altro ti aspettano per essere scoperte nel nostro ShowRoom di Civitavecchia, a due passi da Roma. Puoi prendere un appuntamento con il nostro staff, magari raccontandogli le tut curiosità o le tue esigenze, e noi riserveremo solo per te eil tuo business il nostro spazio espositivo per mostrarti tutto quello che vuoi in azione!

Puoi contattarci per un appuntamento, chiedere informazioni più dettagliate, preventivi, raccontarci il tuo prossimo progetto, puoi contattarci via mail, al telefono, WhatsApp o compilando il form, trovi tutto nella pagina dei Contatti!

Prima di lasciarti, però, ti ricordiamo che, se ancora non lo hai fatto, dovresti iscriverti al sito per accedere al tuo listino riservato e a molti altri vantaggi!

Tags:
Condividi
Torna su